Matdid, materiali didattici di italiano per stranieri a cura di Roberto Tartaglione e Giulia Grassi, Scuola d'Italiano Roma

 
 

Roberto Tartaglione

 
 

RIDONDANZE PRONOMINALI

 
da R. Tartaglione, Grammatica italiana, Alma ed. Firenze 1997
 
 

Livello intermedio 2


 
Il pronome non Ŕ sempre una particella al posto del nome: in molti casi (per enfasi o magari per precisare) si usa insieme con il nome

LA DISLOCAZIONE A SINISTRA ╚ OBBLIGATORIA CON I PRONOMI DIRETTI LO, LA, LI, LE E CON LA PARTICELLA NE QUANDO L'OGGETTO ╚ PRIMA DEL VERBO

 
Quando il nome sta a sinistra del pronome "pleonastico", allora parliamo di dislocazione a sinistra
Quel libro lo compro domani, non oggi
I dolci li mangiavo da bambino
La macchina l'ho lasciata al parcheggio
Di sigarette ne ho due
La lettera voglio scriverla domani
   
  LA DISLOCAZIONE A SINISTRA ╚ FACOLTATIVA NEGLI ALTRI CASI (CON GLI ALTRI PRONOMI)
 
 
A Ugo telefono domani
A Maria dir˛ la veritÓ
Di sport non parliamo
Al mare vado oggi
A Lia i soldi non li chiedo
Di libri a Ugo ne dar˛ due
A Ugo gli telefono domani
A Maria le dir˛ la veritÓ
Di sport non ne parliamo
Al mare ci vado oggi
A Lia i soldi non glieli chiedo
Di libri a Ugo gliene dar˛ due
   
Quando il nome sta alla destra del pronome "pleonastico", allora parliamo di dislocazione a destra
LA DISLOCAZIONE A DESTRA ╚ FACOLTATIVA ED ╚ USATA SPECIALMENTE PER FARE DOMANDE IN MODO COLLOQUIALE
   
 
Quando lo compri quel libro?
Dove l'hai lasciata la testa?
Vuoi scriverla ora questa lettera?
Li mangi ancora i dolci?
Ce l'hai una sigaretta?
Quando gli telefoni a Mario?
Cosa le dirai a Nicoletta?
Ci vai al mare sabato?
Glieli hai chiesti i soldi a tua madre?