Matdid, materiali didattici di italiano per stranieri a cura di Roberto Tartaglione e Giulia Grassi, Scuola d'Italiano Roma

 
 

Roberto Tartaglione

 
 

ORA ET LABORA

 
Lettura con esercizi sui pronomi e sul discorso indiretto
Soluzione degli esercizi
Illustrazioni create da Dario Fo per il suo spettacolo teatrale "Lu Santo Jullàre Françesco", del 1999 (a cura di Giulia Grassi)
 
 

Livello elementare 2


  

Francesco parla agli uccelli In un antico convento di collina, due monaci passeggiano nel giardino e leggono il vangelo.
A un certo punto uno dei due si mette in bocca un grosso sigaro, lo accende, e comincia a fumarlo di gusto.
L’altro monaco lo vede e sgrana gli occhi:
- Ma… ma tu stai fumando!, gli dice sorpreso
- Sì, sto fumando. Perché?, gli risponde il primo, più sorpreso ancora
- Non sai che è vietato fumare quando si legge il vangelo?
- Vietato? Ma che mi dici? …Sei sicuro?
- Eccome! Sicurissimo! Lo sai, anche a me piace fumare e proprio per questo pochi giorni fa sono andato dall’Abate per chiedergli il permesso: e lui mi ha detto che assolutamente non si può!
- E’ molto strano: anch’io pochi giorni fa sono andato dall’Abate per chiedergli la stessa cosa... e lui mi ha dato tranquillamente il permesso!
- Ti ha dato il permesso? Come è possibile? E come mai a me no?
- Non lo so… ma un momento: tu, precisamente, cosa gli hai chiesto?
- Gli ho chiesto: "Padre, mentre leggo il Vangelo posso fumare?"; e lui si è quasi scandalizzato. -"Assolutamente no!" mi ha risposto.
- Ah, ho capito… Vedi, tu gli hai fatto la domanda sbagliata…
- Perché, tu invece cosa gli hai chiesto?
- Io gli ho chiesto : "Padre, mentre fumo, posso leggere il Vangelo ?" e lui tutto contento mi ha risposto:
-"Certo figlio mio, ogni momento è buono per pregare!"
 

 
1. Fare il discorso indiretto (trasformare i verbi dal presente all'imperfetto)

DISCORSO DIRETTO

DISCORSO INDIRETTO

     
- E’ vietato fumare quando si legge il vangelo! Un monaco ha detto a un altro che _________ vietato fumare quando si ___________ il vangelo
- …Sei sicuro?

- Sì, anche a me piace fumare e proprio per questo pochi giorni fa sono andato dall’Abate per chiedergli il permesso: e lui mi ha detto che assolutamente non si può!

L'altro gli ha domandato allora se _______ sicuro e lui gli ha risposto di sì, perché anche a lui _____________ fumare e proprio per questo pochi giorni prima ______ andato dall’Abate per chiedergli il permesso. E l’abate gli ___________ detto che assolutamente non si _________________
   
- E’ molto strano: anch’io pochi giorni fa sono andato dall’Abate che mi ha dato tranquillamente il permesso! Il primo monaco allora gli ha detto che questo ________ molto strano perché pochi giorni prima anche lui _____ andato dall’Abate che gli ______ dato tranquillamente il permesso.
   
- Ti ha dato il permesso? Come è possibile? E come mai a me no? Il primo monaco ha detto allora che non ______ possibile e si è domandato come mai l'Abate a lui non lo ___________ dato
   
- Un momento: ma tu, precisamente, cosa gli hai chiesto?-

Gli ho chiesto: "Padre, mentre leggo il vangelo posso fumare ?"; e lui si è quasi scandalizzato.

Quando il secondo monaco gli ha chiesto che cosa precisamente lui _____________ detto, l'altro ha risposto che aveva domandato se mentre ________________ il Vangelo ______________ fumare e che l'Abate si _______ quasi scandalizzato.
   
- Io gli ho chiesto : "Padre, mentre fumo, posso leggere il vangelo ?" e lui tutto contento mi ha risposto:

"Certo figlio mio, ogni momento è buono per pregare!"

Il monaco fumatore allora ha detto che lui invece aveva chiesto se mentre fumava, ____________ leggere il vangelo ?" e l'abate, tutto contento, aveva risposto che ogni momento _____ buono per pregare!"
 
 
2. Completare con il pronome diretto LO o con l'indiretto GLI
     
  • Un monaco si è messo in bocca un grosso sigaro e ______ ha acceso
  • Un monaco si è messo in bocca un sigaro e ha cominciato a fumar___
  • Un altro monaco ______ ha visto
  • Il secondo monaco ______ ha detto: "Che fai, fumi?"
  • Il primo monaco ______ ha risposto che era normale
  • "Sono andato dall’abate per chieder_____ il permesso di fumare"
  • Il primo monaco non ha avuto il permesso; il secondo monaco _____ ha avuto
  • Il primo ha fatto all'Abate la domanda sbagliata, l'altro ____ ha fatto quella giusta.

Francesco si denuda in pubblico, rifiutando i beni terreni

 
 
3. Rileggere la storia cambiando i protagonisti (che stavolta sono: due monaci con due sigari, due monaci senza sigari e due Abati)
 
In un antico convento di collina, due monaci napoletani e due monaci milanesi passeggiano nel giardino e leggono il vangelo.

A un certo punto i due monaci napoletani si mettono in bocca dei grossi sigari, ___ accendono, e cominciano a fumar___ di gusto.

I monaci milanesi ____ vedono e sgranano gli occhi:

- Ma… ma voi state fumando!, ____ dicono sorpresi.

- Sì, stiamo fumando. Perché?, ____ rispondono i napoletani più sorpresi ancora.

- Non sapete che è vietato fumare quando si legge il vangelo?

- Vietato? Ma che ci dite? …Siete sicuri?

- Eccome! Sicurissimi! Lo sapete, anche a noi piace fumare e proprio per questo pochi giorni fa siamo andati dagli Abati per chieder____ il permesso: e loro ci hanno detto che assolutamente non si può!

- E’ molto strano: anche noi pochi giorni fa siamo andati dai superiori per chieder____ la stessa cosa... e loro ____ hanno dato tranquillamente il permesso!

- ____ hanno dato il permesso? Come è possibile? E come mai a noi no?

- Un momento: ma voi, precisamente. cosa ____ avete chiesto?

- ____ abbiamo chiesto: "Mentre leggiamo il vangelo possiamo fumare ?"; e loro si sono quasi scandalizzati. "Assolutamente no !" ____ hanno risposto.

- Ah, abbiamo capito… Vedete, voi _____ avete fatto la domanda sbagliata…

- Perché, voi invece cosa ____ avete chiesto?

- Noi ____ abbiamo chiesto: "Mentre fumiamo, possiamo leggere il vangelo ?" e loro tutti contenti _____ hanno risposto:

-"Certo figlioli! Ogni momento è buono per pregare!"

 
 
4. La storia può ancora essere riletta cambiando i protagonisti in questo modo:
  • Una monca con una sigaretta, una monaca senza, una Badessa
  • Due monache con due sigarette, due monache senza, due Badesse
  • Due monache con una sigaretta, un monaco senza, una Badessa